Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Un diario dove annoto, con testi e foto, le tradizioni dell'Umbria, i miei pensieri sull'attualità, qualche buona ricetta e le tante curiosità che attraggono la mia attenzione.

01 Aug

I nuovi italiani: Hasime e Hasim

Pubblicato da berenice.over-blog.it  - Tags:  #I nuovi italiani

Sono ritratti, annotati nel mio diario, di ragazzi un po’ figli della nostra cultura, un po’ portatori di quella del Paese d’origine. Non più estranei, ma ancora stranieri; da conoscere nelle loro storie per superare il significato di parole omologanti e per condividere i giorni che abbiamo davanti.

 

Hasime e Hasim

 

Hasime e Hasim, diciotto e  quindici anni sono originari della Macedonia. Il padre è venuto in Italia nel 1993 e ha trovato impiego manuale presso una ditta boschiva. Dopo sei anni ha

 2377982516_fa7f841fe8.jpg

 

portato con sé moglie e figli per costruire un futuro diverso e per allontanarsi da un Paese che dopo la caduta del regime comunista secondo lui “ha peggiorato la sua situazione.” 

Hasime frequenta il Liceo scientifico, mentre suo fratello ha scelto un indirizzo commerciale iniziando il ciclo di studi quest’anno. Nella classe del paesotto di montagna è l’unica straniera, lì gli immigrati non sono molti. La scuola è un luogo dove i due ragazzi hanno affinato la lingua che parlano perfettamente ( addirittura con una leggera inflessione locale) dove hanno stretto amicizie e imparato a crescere. Anche in casa usano l’italiano e la mamma ha imparato a cucinare i piatti tricolore seguendo le trasmissioni quotidiane della RAI. Strumenti di coesione e integrazione per Hasime e Hasim sono stati la televisione, la musica, internet, le letture. Il cantante preferito è Eros Ramazzotti e, per la mamma, Tiziano Ferro.

Nonostante gli anni trascorsi in Italia la ragazza guarda con nostalgia al suo Paese con la prospettiva di tornarvi da grande, magari per fare l’infermiera. Ritiene che in Macedonia si troverà meglio da un punto di vista economico e che avrà la possibilità di stare insieme a tutti i parenti. Hasim non la pensa allo stesso modo perché in Italia ha tanti amici ed è determinato a restarci per sempre.

La cautela di Hasime d'altra parte è dovuta ai pregiudizi che ha incontrato verso gli stranieri, pur se  ammette che anche gli immigrati ne hanno nei confronti degli italiani perché pensano a priori di non essere accettati. E’ convinta che gli immigrati in tema di diritti non siano pari agli italiani, sempre avvantaggiati, soprattutto quando si tratta di Leggi e di giudizi emessi nei tribunali. La sua religione musulmana non le ha mai creato problemi e non glieli creerà, basterà osservare il solito “divieto di innamorarsi di un italiano”.

 

I nuovi italiani (1) e I nuovi italiani (2)

 

Commenta il post

Archivi

Sul blog

Un diario dove annoto, con testi e foto, le tradizioni dell'Umbria, i miei pensieri sull'attualità, qualche buona ricetta e le tante curiosità che attraggono la mia attenzione.