Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Un diario dove annoto, con testi e foto, le tradizioni dell'Umbria, i miei pensieri sull'attualità, qualche buona ricetta e le tante curiosità che attraggono la mia attenzione.

28 Nov

I cambiamenti climatici provocano stress alimentare negli allevamenti.

Pubblicato da berenice.over-blog.it  - Tags:  #Attualità

6200267742_fe221b9942.jpgLa carenza di selenio e vitamina E sta mettendo seriamente a rischio gli allevamenti allo stato brado di ovini, caprini e bovini in Italia. La mancata reperibilità dei due elementi, che allo stato naturale si dovrebbero trovare in giusta quantità nelle erbe dei pascoli e nei cereali, provoca distrofie muscolari e polmoniti negli animali. Centinaia di capi si stanno ammalando, il più delle volte con esiti mortali.

La situazione è conseguenza diretta dei cambiamenti climatici. La siccità protratta dell'estate appena trascorsa, le stagionalità alterate, hanno colpito la vegetazione impedendo agli animali di nutrirsi correttamente, cosicché lo stress alimentare è diventato la causa prima di un genere accelerato di morìe tra gli animali e costituisce un danno cospicuo per l'economia agricola e zootecnica delle zone di montagna.

Livelli bassi di selenio e di vitamina E nell'alimentazione provocano, infatti, negli animali appena nati danni ai muscoli striati causando alterazioni nei movimenti e cardiopatie. Il cuore malato degli agnelli, dei capretti e dei vitelli aumenta la frequenza respiratoria a tal punto che, durante l'espirazione, nei polmoni dell'animale entrano batteri, corpuscoli e particelle varie responsabili dirette di polmoniti secondarie, spesso mortali.

La terapia veterinaria prevede iniezioni sottocutanee di selenio alle madri o ai piccoli dal momento della nascita fino ai giorni successivi, per cercare di integrare quanto perso e ristabilire un accettabile equilibrio.

Commenta il post

serendipity 11/28/2011 18:36


Un articolo interessante :)

berenice.over-blog.it 11/29/2011 08:44



Grazie per il commento e per aver letto l'articolo. Purtroppo proprio ieri mattina mi è capitato di osservare direttamente gli effetti della situazione: polmoni distrutti in agnellini di pochi
giorni. Sappiamo che il mondo sta cambiando ma forse non ci rendiamo conto fino a che punto. Ti leggo anch'io, buona giornata



Archivi

Sul blog

Un diario dove annoto, con testi e foto, le tradizioni dell'Umbria, i miei pensieri sull'attualità, qualche buona ricetta e le tante curiosità che attraggono la mia attenzione.