Overblog Segui questo blog
Edit page Administration Create my blog

Un diario dove annoto, con testi e foto, le tradizioni dell'Umbria, i miei pensieri sull'attualità, qualche buona ricetta e le tante curiosità che attraggono la mia attenzione.

Un mio incipit nell'inserto La Lettura del Corriere della Sera

Il supplemento domenicale n. #10 del Corriere della Sera, La Lettura, mi ha riservato una bellissima sorpresa pubblicando l'incipit di una  storia che avevo inviato alla redazione.

Ogni settimana viene scelto il migliore incipit tra quelli inviati dai lettori alla redazione del quotidiano milanese.

Per domenica 22 gennaio 2012 la commissione presieduta dalla scrittrice e giornalista Isabella Bossi Fedrigotti ha scelto la storia della mia Tosolina. Questo mi ha riempito di gioia. Mi piace scrivere e quando arriva un apprezzamento così prestigioso non si può che esserne lieti.

Il concorso continua e chi fosse interessato potrà inviare le prime cento parole di un proprio romanzo inedito al portale online del Corriere, nello spazio dedicato al Club della Lettura, community esclusiva dove condividere idee e opinioni. 

Ringrazio la Presidente del club (anche per i preziosi auguri), il Corriere della Sera, la giornalista Serena Danna che mi ha comunicato la notizia e i lettori che hanno inviato commenti.

Ecco l'incipit:

 

Tosolina dalle braccia esili

Tosolina dodici anni non li aveva ancora compiuti, quando l'accompagnarono per la prima volta a casa della padrona. La consideravano già grande, ma tutto il suo corpo diceva che era una bambina. Quelle braccia esili, mai ferme davanti al lavoro, terminavano in due mani acerbe; i fianchi non avevano ancora la rotondità delle ragazze mature e alle gambe mancavano centimetri da crescere. Di responsabilità Tosolina ne aveva già avute, a lei e alle sue sorelle non erano difettate davvero. Terza di quattro figli, era cresciuta nel rimpianto del fratello morto e nella necessità pressante di rendersi utile. 

Archivi

Sul blog

Un diario dove annoto, con testi e foto, le tradizioni dell'Umbria, i miei pensieri sull'attualità, qualche buona ricetta e le tante curiosità che attraggono la mia attenzione.