Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Un diario dove annoto, con testi e foto, le tradizioni dell'Umbria, i miei pensieri sull'attualità, qualche buona ricetta e le tante curiosità che attraggono la mia attenzione.

03 Nov

Pesce a novembre: acciuga, sardina, dentice, orata, sogliola, nasello

Pubblicato da berenice.over-blog.it  - Tags:  #Gastronomia

2038829886_ddbb75973a.jpgDopo l'elenco completo sulla stagionalità del pesce nei vari mesi dell'anno, che potete rileggere in questa pagina, ecco le varietà da gustare nel mese di novembre, per essere sicuri di avere prodotti freschi, pescati e a buon prezzo.

Novembre è il meso giusto per acquistare acciughe (mi raccomando di congelarle preventivamente, se si vogliono mangiare crude marinate, per evitare il parassita Anisakis), sardine, cefali muggine, dentici, nasello, orate, sogliole e triglie.

Tutti pesci molto saporiti  e ricchi di elementi nutrizionali importanti.

Ecco qualche ricetta per cucinarli con gusto e poche calorie:

 

Dentice al verde

Ingredienti: 4 dentici eviscerati e squamati da 250 gr., aglio, prezzemolo, 1 bicchiere di vino bianco e un po' di brodo di pesce ottenuto facendo sobbollire con carota e sedano le parti scartate e pulite del pesce (eventualmente da sostituire con brodo granulare).

Procedimento: in un tegame far soffriggere olio, prezzemolo e vino, aggiungere i dentici e coprire con il coperchio. Far cuocere per 15-20 minuti a fuoco basso. Mettere sul piattio e spolverare con prezzemolo tritato.

 

3526502636_2cb623b8eb.jpg

Alici al forno

Ingredienti: 250 gr di alici, un cucchiaio di olio d'oliva, 3 spicchi d'aglio, prezzemolo tritato, pangrattato, succo di due limoni, sale e pepe.

Procedimento: pulire e sfilettare le alici ( è molto semplice, la lisca viene via facilmente). In una teglia unta d'olio mettere uno strato di alici, distribuendo sopra l'aglio a fettine, il prezzemolo, il pangrattato, il sale e un po' di pepe. Stendere un altro strato di alici e ricoprirle nuovamente: infine versare il succo di limone.

Infornare per 20 minuti a 200°C.

 

Nasello all'arancia

Ingredienti: 300 gr di nasello a tranci, 500gr di zucchine, 4 cipollotti, olio extravergine di oliva, foglie di basilico, un bicchiere di brodo vegetale, un'arancia non trattata, sale e pepe.

Procedimento: tagliare le zucchine a fettine, affettare finemente i cipollotti e farli rosolare a fuoco dolce con tre cucchiai di olio. Unire le zucchine e continuare la cottura per 10-15 minuti a fiamma bassa. Salare, pepare, aggiungere qualche foglia di basilico.

In una padella rosolare nell'olio i tranci di nasello, insaporirli con il brodo, la scorza d'arancia tagliata a striscioline, le foglie di basilico rimaste e un po' di pepe. Proseguire la cottura per 7 minuti. Servire il nasello sul letto di zucchine. 

 446039582_5bed1969c4.jpg

Commenta il post

Alessandro Moscetti 11/14/2012 11:28


Io e il pesce abbiamo litigato da piccolo però .... leggendo qua .... mi viene comunque il languore... :-)

berenice 11/16/2012 09:45



Bene, bene, allora tutto non è perduto. Non resta che mettersi ai fornelli... 



Archivi

Sul blog

Un diario dove annoto, con testi e foto, le tradizioni dell'Umbria, i miei pensieri sull'attualità, qualche buona ricetta e le tante curiosità che attraggono la mia attenzione.