Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Un diario dove annoto, con testi e foto, le tradizioni dell'Umbria, i miei pensieri sull'attualità, qualche buona ricetta e le tante curiosità che attraggono la mia attenzione.

29 Nov

A Vallo di Nera tutti in palestra: ritmica, zumba, hip hop

Pubblicato da berenice  - Tags:  #Cultura e spettacolo

vallo di nera palestra corsi sportivi

 

Un'attività sportiva in pieno svolgimento. Pomeriggio e sera a Vallo di Nera, e per tutta la settimana, tutti in palestra a fare ritmica, zumba, hip hop: i corsi di ginnastica destinati a ogni fascia d'età riscuotono successo, tanto che anche le mamme con i bambini hanno trovato una particolare formula di conciliazione.

L' opportunità di frequentare con divertimento lo sport sotto casa è offerta dal Comune e dalla Scuola in collaborazione con alcune associazioni del territorio.

La polisportiva 'La Fenice' con l'insegnante Eleonora Fabrizi tiene un frequentato corso di ginnastica ritmica che prepara le allieve con bravura e attenzione, tanto da far loro meritare riconoscimenti anche nei tornei agonistici regionali e nazionali. L'avviamento alla pratica sportiva sin dai primi anni di età è molto positivo per il corretto sviluppo fisico e psichico dei ragazzi ed è uno dei più grandi alleati della salute e del benessere in generale.

A cura dell'associazione coordinata da Cabiria Scoppetta, nell'ampia palestra si svolgono, invece, corsi di danza-gioco per bambini, danza classica, hip hop, zumba e ginnastica leggera-posturale con la novità della formula 'Mamma in palestra con i bimbi', che dà la possibilità alle mamme con bambini molto piccoli di non lasciare i pargoli a casa ma di vederli fare la lezione contemporaneamente nell'altra metà della sala.

I progetti per il prossimo anno prevedono l'inserimento della ginnastica artistica maschile, il parkour e l'insegnamento musicale, così da creare una specie di piccola accademia, facilmente raggiungibile da un punto di vista logistico sia dalla Valnerina che da Spoleto, dove si potranno conoscere e seguire varie discipline culturali e artistiche.

 

A sostenere il successo delle attività c'è anche il contenimento delle quote mensili di frequenza, tenute basse per incentivare l'attività e venire incontro alle esigenze del momento, così che tutti, considerando anche il momento di crisi lavorativa, possano avere la possibilità di svagarsi in maniera sana e genuina e senza troppo impegno finanziario.

 

 

Commenta il post

Archivi

Sul blog

Un diario dove annoto, con testi e foto, le tradizioni dell'Umbria, i miei pensieri sull'attualità, qualche buona ricetta e le tante curiosità che attraggono la mia attenzione.