Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Un diario dove annoto, con testi e foto, le tradizioni dell'Umbria, i miei pensieri sull'attualità, qualche buona ricetta e le tante curiosità che attraggono la mia attenzione.

20 Apr

Scomparso a Perugia Bruno Brunori, un giornalista di valore

Pubblicato da berenice  - Tags:  #Attualità

Scomparso a Perugia Bruno Brunori, un giornalista di valore

Probabilmente non avrei aperto neppure questo blog, se la mia passione per la scrittura anni fa non avesse avuto un'occasione di visibilità con il quotidiano La Nazione, redazione di Perugia.

Ero una ragazzina appena uscita dal Liceo, amavo Enzo Biagi, adoravo i libri, leggevo con interesse qualsiasi cosa, fosse solo un'etichetta di bottiglia. Fu Bruno Brunori, scomparso ieri all'età di 83 anni, il mio primo 'capo'; giornalista di valore e di buon mestiere che ha fatto la storia dell'informazione della città umbra. Una fortuna per me. Per lungo tempo Presidente dell'Ordine dei giornalisti umbri, era arrivato a Perugia per guidare la redazione regionale della Nazione.

Inviavo i miei pezzi digitandoli sui fogli prestampati con i moduli, tramite la posta Fuori Sacco, infilati nelle buste azzurrine con la scritta rossa oppure li dettavo telefonicamente in redazione con la spesa a carico del destinatario. Ebbi subito anche un regolare contratto di collaborazione.

Adoravo scrivere per un giornale, raccontare i fatti del mio territorio, la Valnerina, le speranze, i progetti, le manifestazioni.

Ricordo la prima volta che incontrai Bruno Brunori nella sede di Piazza Dante, l'accento pisano, gli occhiali con la montatura squadrata e scura, il gilet di maglia indossato sopra la camicia dalle maniche rimboccate, come è solito avere chi lavora di buona lena. Un punto di riferimento indiscutibile per la redazione.

A distanza di anni, trovandosi dopo la pensione a capo di un'altra avventura editoriale, fu ancora molto gentile e cortese con me dicendomi di ricordarsi della mia collaborazione e dando ampio spazio ai miei comunicati.

Un giornalista di valore, di buoni modi, innamorato della sua professione, non vanitoso ma serio, rispettoso della libertà.  Che riposi in pace.

 

(Foto LaNazione.it)

 

 

 

 

 

Commenta il post

Archivi

Sul blog

Un diario dove annoto, con testi e foto, le tradizioni dell'Umbria, i miei pensieri sull'attualità, qualche buona ricetta e le tante curiosità che attraggono la mia attenzione.