Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Un diario dove annoto, con testi e foto, le tradizioni dell'Umbria, i miei pensieri sull'attualità, qualche buona ricetta e le tante curiosità che attraggono la mia attenzione.

02 Jan

Terremoto a Campello sul Clitunno e Spoleto di magnitudo 4,1

Pubblicato da berenice  - Tags:  #Attualità

Un terremoto di magnitudo 4,1, con epicentro a Campello sul Clitunno (PG) a nord di Spoleto, si è verificato alle 4,36 del 2 gennaio 2017.

Secondo quanto riportato dall'Istituto nazionale di geologia e vulcanologia, il sisma è avvenuto a 8 km di profondità a una distanza di tre km dalla sede municipale di Campello, a quattro da Castel Ritaldi, otto da Spoleto e Trevi, 10 km da Vallo di Nera. 

L'attività sismica che ha come epicentro Campello sul Clitunno aveva iniziato a manifestarsi dai primi giorni di novembre, subito dopo la forte scossa di magnitudo 6,5 che aveva colpito Norcia, con una serie di eventi ripetuti per più giorni che avevano raggiunto la magnitudo massima di 3,4. 

La scossa delle 4,36 del 2 gennaio ha svegliato bruscamente dal sonno la popolazione, causando apprensione e timore di fronte a un fenomeno che sembra non concedere tregua.

Infatti, a distanza di quattro mesi e mezzo dalla scossa del 24 agosto che ha distrutto Amatrice, Accumoli, Arquata del Tronto, a cui sono seguiti i forti sismi del 26 ottobre con epicentro Castel Sant'Angelo sul Nera e quello fortissimo del 30 ottobre con epicentro a Norcia, la terra torna a tremare in Umbria ancora con intensità.

L'area del cratere individuato dalla Protezione civile tocca una vasta area ricompresa in quattro Regioni: Umbria, Marche, Lazio e Abruzzo e ha rilevato fino a oggi migliaia e migliaia di scosse a partire dal 24 agosto 2016. La popolazione assistita - come affermato dal capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio- è di 12.000 persone. 

Cercando analogie con i dati storici, per estensione dell'area e durata la memoria corre agli eventi sismici del 1703 quando i terremoti ebbero inizio il 18 ottobre del 1702 con un evento di magnitudo 5,1 a Norcia, per ripetersi il 14 novembre nella Valle Umbra con la stessa intensità, il 14 gennaio del 1703 ad Amatrice con una scossa di 6,8, il 16 gennaio con un'altra di 6,2 a Montereale (AQ) e, infine, con un altro evento di magnitudo 6,8 all'Aquila il due febbraio dello stesso anno.

 

 

 

Terremoto a Campello sul Clitunno e Spoleto di magnitudo 4,1
Commenta il post

Archivi

Sul blog

Un diario dove annoto, con testi e foto, le tradizioni dell'Umbria, i miei pensieri sull'attualità, qualche buona ricetta e le tante curiosità che attraggono la mia attenzione.