Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Un diario dove annoto, con testi e foto, le tradizioni dell'Umbria, i miei pensieri sull'attualità, qualche buona ricetta e le tante curiosità che attraggono la mia attenzione.

14 Aug

Festivallo a Vallo di Nera dal 14 al 16 agosto: gastronomia, balli, musiche, magie, arte e geologia.

Pubblicato da berenice  - Tags:  #Viaggi, #Tradizioni

Festivallo a Vallo di Nera dal 14 al 16 agosto: gastronomia, balli, musiche, magie, arte e geologia.

A Vallo di Nera tre giorni dedicati alla gastronomia, alla natura e all'intrattenimento. Dal 14 al 16 agosto 2015 la Pro Loco, con il suo gruppo di volontari, propone il 'Festivallo', una delle manifestazioni estive più longeve della Valnerina. Cena sotto le stelle e spettacoli di intrattenimento sono la ricetta di questo appuntamento che da anni unisce la bellezza del centro della Valnerina alla bontà dei piatti serviti: tartufi, salumi, formaggi, verdure, legumi, paste fatte a mano e buon vino umbro si legano anche a coinvolgenti spettacoli di intrattenimento.

PROGRAMMA. Il 14 agosto, in serata, esibizione degli allievi della scuola di danza e musica 'Formidable' , seguita da una notte tutta all'insegna della musica; il 15 agosto musiche popolari dei 'Surd' Ensemble', un gruppo di musica popolare con un repertorio di trascinanti danze tradizionali (saltarello, pizzica, tarantella) e di brani composti in dialetto regionale o di respiro internazionale.

Il 16 agosto, festa di San Rocco, dopo le celebrazioni religiose, nel pomeriggio alle 18,00 appuntamento con il Festival degli artisti di strada e con la bravura di Andrea Paris, mago illusionista e non solo. Alle 21,00 esibizione delle ginnaste della 'Polisportiva La Fenice e alle 22,00 largo agli appassionati di liscio e danze latino-americane, che si potranno scatenare con le musiche della band 'Lucia Magica Follia'.

Nei pomeriggi del Festivallo sarà possibile visitare la mostra di dipinti dell'artista Linda Lucidi e l'interessante mostra di ammoniti allestita dall' associazione 'Gaia-GMP'. "Una mostra di grande successo- afferma la dottoressa Luana Zerenghi- che ha visto partecipare oltre settecento studenti provenienti anche da fuori regione, attratti dai curiosi reperti e dai divertenti laboratori. Gli ammoniti attraverso il tempo hanno calamitato una grande attenzione con i 190 campioni di fossili raccolti in ogni parte del mondo. In occasione del Festivallo l'esposizione si arricchirà di altri esemplari inediti, importanti dal punto di vista evolutivo ed estetico". La mostra sugli ammoniti sarà aperta ogni giorno dalle 18,30. Info 3333328432.

Commenta il post

Archivi

Sul blog

Un diario dove annoto, con testi e foto, le tradizioni dell'Umbria, i miei pensieri sull'attualità, qualche buona ricetta e le tante curiosità che attraggono la mia attenzione.